Ravioli alla zucca con panna e semi di papavero

Ravioli alla zuccaPer 4 persone:

  • 450 g di Ravioli La Piana® con ripieno di zucca
  • 2 cucchiai da tavola di burro non salato
  • 1 tazza e ½ di panna
  • Pepe nero macinato fresco
  • 3 o 4 cucchiai da tavola di semi di papavero
  • 1/3 di tazza di parmigiano grattugiato fresco

Cuocere i ravioli in acqua bollente leggermente salata ( ca.5 l) per ca. 15-16 minuti e scolarli.
Nel frattempo, far sciogliere il burro a fuoco medio in una larga casseruola. Unire la panna, mescolare a fuoco medio e riscaldare senza far sobbollire. Aggiungere i ravioli appena cotti e aromatizzare con del pepe nero macinato fresco. Scaldare a fuoco lento finché la panna non diventa piuttosto densa. Servire ricoperto di semi di papavero e parmigiano grattugiato fresco.


Tortellini alla pizzaiola con zucchini e pecorino romano

Ravioli pomodorini origanoPer 4 persone:

  • 450 g di Tortellini La Piana® con ripieno di pomodori secchi e origano
  • ½ tazza di olio extra-vergine di oliva
  • 2 spicchi di aglio tritato
  • 1 cipolla, finemente tritata
  • 1 zucchina piccola, affettata finemente e tagliata a piccoli cubetti
  • Un pizzico di sale
  • Pepe macinato fresco q.b.
  • 1 cucchiaio da tavola di prezzemolo fresco tritato
  • ¼ di tazza di pecorino romano grattugiato fresco

Cuocere i tortellini in acqua bollente leggermente salata (ca. 5 l) per circa 15-16 minuti e scolarli.
Nel frattempo, riscaldare l’olio d’oliva a fuoco medio in una casseruola larga. Aggiungere l’aglio e la cipolla e rosolare finché non imbiondiscono. Mescolando, aggiungere le zucchine e cuocere a fuoco lento fino a completa cottura. Aggiungere sale, pepe e prezzemolo. Versare i tortellini nella casseruola e continuando a mescolare, rosolare per ca. 2 minuti per amalgamare i sapori. Cospargere con del pecorino romano grattugiato e servire immediatamente.


Riso alle verdure

Riso superfino arborioPer 6 persone:

  • 1 tazza di riso superfino Arborio La Piana®
  • Un pizzico di sale
  • 2 cucchiai da tavola di burro non salato
  • ½ tazza di piselli cotti*
  • 1 carota, cotta e tagliata a cubetti piccoli*
  • 1 zucchina, cotta e tagliata a cubetti piccoli
  • 1 pomodoro maturo, a cubetti
  • olio q.b. (per ungere gli stampi)

*è possibile sostituire queste verdure con altre di proprio gradimento

Mettere il riso in una pentola larga, aggiungere la stessa quantità di acqua e un pizzico di sale. Portare a ebollizione a fuoco vivace. Coprire, abbassare la fiamma, aggiungere il burro e cuocere a fuoco lento senza togliere il coperchio per ca. 15 – 16 minuti. Non mescolare o togliere il coperchio durante la cottura. Togliere poi la pentola dalla fiamma; l’acqua sarà stata completamente assorbita. Aggiungere le verdure, mescolare finché si amalgamano uniformemente al riso. Porre il tutto in 6 stampini, unti in precedenza e premere delicatamente con le mani. Capovolgere gli stampini sui piatti da portata, scuoterli leggermente perché il riso si stacchi e servire come contorno.


Risotto con zucca gialla e salsiccia

Riso carnaroliPer 6 persone:

  • 3 cucchiai da tavola di olio extra-vergine di oliva
  • ca. 85 g di salsiccia di suino, tagliata (non utilizzare salsiccia all’aglio)
  • ca. 250 g di zucca gialla, privata di semi e tagliata a cubetti
  • 500 g di Riso Carnaroli La Piana®
  • ¾ di tazza di vino bianco secco
  • Sale e pepe q.b. se si preferisce, sostituire con peperoncino
  • Ca. 5 tazze e ½ di brodo vegetale, riscaldato ( potrebbe non essere tutto necessario)
  • 5 cucchiai da tavola di burro non salato
  • ½ tazza di Parmigiano grattugiato fresco

In una casseruola larga, scaldare l’olio a fuoco medio, poi aggiungere la salsiccia e la zucca. Cuocere fino alla doratura, mescolando spesso, aggiungere il riso e rosolare per poco finché i chicchi non diventano translucidi. Sfumare col vino e mescolare fino alla sua completa evaporazione. Abbassare la fiamma e lasciare andare a fuoco lento. Aggiungere sale a piacere e il brodo, mezza tazza alla volta, mescolando spesso per evitare di farlo attaccare alla padella. Attendere finché il brodo aggiunto sia completamente assorbito prima di aggiungere la tazza successiva. Cuocere per circa 16 – 18 minuti, o fino a che il riso non è al dente. Togliere la casseruola dal fuoco e incorporare il burro e il Parmigiano, mescolando vigorosamente per amalgamarli bene. Se necessario, regolare di sale e pepe, coprire e lasciar riposare per un paio di minuti prima di servire.


Verdure saltate all’aceto balsamico

Aceto balsamico di Modena IGP InvecchiatoPer 4 persone:

  • 1 peperone rosso e 1 peperone giallo tagliati a dadini
  • 2 cipolle, tagliate in quattro parti
  • 2 zucchine tagliate a listarelle
  • 12 pomodori ciliegino
  • ½ tazza di olio extra-vergine di oliva, più una quantità extra per il condimento
  • 2 spicchi di aglio schiacciato
  • 1 cucchiaio da tavola di Aceto Balsamico di Modena La Piana®
  • 1 cucchiaio da tavola di prezzemolo fresco tritato
  • sale e pepe q.b.

Sbollentare le verdure in acqua bollente per ca. 2 o 3 minuti e scolare. In una padella larga, scaldare l’olio d’oliva, aggiungere l’aglio e rosolare fino a doratura.
Aggiungere le verdure e cuocere a fuoco medio per ca. 10 minuti.
Condire a piacere con olio extra-vergine di oliva e aceto balsamico e cospargere di prezzemolo fresco. Se si desidera, regolare di sale e pepe. Servire immediatamente o se si preferisce, come contorno freddo.


Pappardelle con scampi e rucola

Pappardelle all’uovo - Pasta secca di CampofilonePer 4 persone:

  • 250 gr. di Pappardelle all’uovo La Piana®
  • 590 gr. di scampi
  • 1 ½ tazza di rucola, lavata e tagliata a pezzetti
  • 400 gr. di pomodori a pezzetti
  • 1 cucchiaio da tavola di burro non salato
  • Brandy
  • 1 cucchiaino di pepe verde
  • ½ tazza di panna
  • Sale

Pulire e sgusciare gli scampi rimuovendone la testa. Saltare poi le teste in una padella larga con del burro per pochi minuti. Spruzzare con un po’ di brandy e fiammeggiare. Lasciare che le fiamme si spengano da sole. Togliere quindi le teste dalla padella ed eliminarle.
Aggiungere i pomodori a pezzetti e la panna. Aggiustare di sale ed aggiungere il pepe verde pestato. Cuocere a fuoco medio per 10 minuti. Aggiungere gli scampi sgusciati e la rucola e cuocere per altri 5 minuti.
Cuocere le pappardelle in acqua salata bollente (ca. 3 litri) per 9 minuti. Scolare ed aggiungere la salsa agli scampi. Mescolare e servire.


Tagliatelle con sugo di capperi e olive

Tagliatelle all’uovo - Pasta secca di CampofilonePer 4 persone:

  • 1/3 di tazza di olio extra-vergine di oliva
  • 1 spicchio d’aglio, tritato
  • 1 peperoncino, pestato
  • 2 cucchiai da tavola di capperi salati, sciacquati
  • 400 gr. di pomodori pelati, senza buccia e tagliati grossolanamente
  • Sale e pepe qb
  • 8 olive verdi, denocciolate e tagliate a pezzi grossi
  • 8 olive nere, denocciolate e tagliate a pezzi grossi
  • Origano
  • 1 pacco (250 gr.) di tagliatelle all’uovo La Piana®

Scaldare l’olio extra-vergine di oliva in una larga casseruola ed aggiungere l’aglio e il peperoncino. Cuocere finché l’aglio diventa dorato. Aggiungere i capperi, saltarli per qualche minuto e poi aggiungere i pomodori a pezzetti. Aggiungere sale e pepe a piacere e cuocere a fuoco medio per circa 10 minuti. Quando la salsa è pronta, incorporare le olive e l’origano. Nel frattempo cuocere le tagliatelle in acqua bollente leggermente salata (ca. 3 litri) per ca. 8 minuti. Scolare, saltare con la salsa e servire caldo.


Fragole all’aceto balsamico di Modena

“Romantica” Aceto balsamico di Modena IGP InvecchiatoPer 4 persone:

  • 40 fragole tagliate a quarti
  • 4 cucchiai da tavola di zucchero
  • 4 cucchiai da tavola di aceto balsamico Romantica®

Con qualche fragola preparare una purea da utilizzare come base per la salsa.

Aggiungere lo zucchero, l’aceto balsamico e mescolare finché lo zucchero non sia sciolto. Versare la salsa sopra le fragole tagliate e porre in frigorifero per almeno 30 minuti prima di servire.


Gnocchi con salmone, scamorza e pomodori

Gnocchi di patatePer 4-6 persone:

  • 1 confezione di gnocchi di patate La Piana® (500 gr.)
    Sugo:
  • 5 cucchiai da tavola di olio extra-vergine di oliva
  • 1 spicchio d’aglio pelato
  • 200 gr. di salsa di pomodoro
  • 200 gr. di passata di pomodori
  • 18 foglie di basilico a julienne
  • 200 gr. di scamorza affumicata a cubetti
  • 200 gr. di salmone a cubetti

Per la salsa: Riscaldare 2 cucchiai da tavola di olio di oliva in una padella per frittura ed aggiungere l’aglio. Non appena l’aglio prende colore, toglierlo dalla padella. Aggiungere la salsa di pomodoro, la passata di pomodori, 6 foglie di basilico tagliate a julienne ed un pizzico di sale. Cuocere per circa 3 minuti.
Cuocere gli gnocchi in acqua bollente (ca. 3 litri) per circa 6 minuti. Non appena salgono in superficie, scolarli ed aggiungerli alla salsa di pomodoro. Aggiungere il restante olio di oliva e scaldare nuovamente la salsa con gli gnocchi. Aggiungere il formaggio a cubetti, il salmone e 4 foglie di basilico tagliate a julienne. Far saltare per pochi secondi finché il formaggio non sia sciolto. Servire su un piatto da portata e guarnire con le rimanenti foglie di basilico.


Risotto agli asparagi

Riso superfino arborioPer 1 persona:

  • 500 gr. di asparagi
  • ½ cipolla piccola, tagliata finemente
  • 1 ½ tazza di riso arborio La Piana®
  • ¼ tazza di olio d‘oliva
  • 2 cucchiai da tavola di burro
  • 1/3 tazza di vino bianco secco a temperatura ambiente
  • 1 tazza di Parmigiano Reggiano grattugiato
  • L’acqua di cottura degli asparagi, insaporita con brodo di carne di manzo o di verdure, fino ad 1 litro, lasciata sobbollire
  • Sale e pepe bianco

Lavare gli asparagi e cuocerli in acqua bollente per pochi minuti o finché la forchetta non penetri facilmente la punta. Usare le pinze per togliere gli asparagi dall’acqua. Tagliare le punte e metterle da parte. Tagliare la restante parte verde degli asparagi in pezzetti di ca. 2,5 cm e mettere anch’essi da parte. Rimettere i pezzi bianchi finali nella pentola con il brodo di carne o di verdure.

Saltare la cipolla in metà olio, e quando è trasparente, metterla poi con una schiumarola su un piatto. Aggiungere il riso mescolando e farlo saltare per circa 5 – 7 minuti finché i chicchi non siano diventati chiari. Aggiungere il vino caldo e cuocere fino a quando non sia evaporato. Poi aggiungere al riso i pezzi di asparagi verdi da 2,5 cm e poi aggiungere man mano il brodo con un mestolo, mescolando continuamente. Continuare a versare il brodo e quando il riso è quasi cotto, aggiungere metà delle punte di asparagi messe da parte. Controllare il sapore e continuare la cottura finché il riso non sia “al dente”. Togliere dal fuoco ed aggiungere il burro e metà del formaggio grattugiato. Lasciar riposare il risotto coperto per 2 minuti, poi trasferirlo su un piatto da portata e guarnire con le restanti punte di asparagi. Cospargere con il formaggio grattugiato rimanente e servire


Bruschetta con pomodori secchi e mozzarella

Pomodori grigliatiPer 4 persone:

  • 8 (ca. 1,5 cm) fette di pane italiano piuttosto spesse
  • 2 cucchiai da tavola di olio extra vergine d’oliva
  • 1 spicchio d’aglio, tagliato a metà
  • ¼ di tazza di pomodori secchi La Piana® , tagliati a pezzi
  • ¼ di tazza di mozzarella a cubetti
  • 1 cucchiaio da tavola di foglie di basilico fresco, tritate
  • 1 ½ cucchiaino di aceto balsamico di Modena La Piana®, invecchiato di 20 anni

Tostare le fette di pane su un foglio di carta da forno sulla 3° posizione superiore del forno preriscaldato a 260° C. finché non siano dorate. Mentre le fette tostate sono calde, strofinarle con l’aglio e cospargerle d’olio. In un recipiente mescolare i pomodori, la mozzarella, il basilico, l’aceto balsamico, aggiustare di sale e pepe a piacere e mettere sulle fette tostate.


Pappardelle alla chitarra con sugo all’amatriciana

Pappardelle all’uovo - Pasta secca di CampofilonePer 4 persone:

  • 100 gr. di pancetta
  • 1 cucchiaio da tavola di olio extra vergine di oliva
  • 1 peperoncino
  • ½ cipolla, tagliata finemente
  • 450 gr. pomodori pelati, tagliati grossolanamente
  • Sale qb
  • 1 pacco (250 gr.) di Pappardelle all’uovo La Piana®
  • 4 cucchiai da tavola di pecorino, grattugiato fresco

Tagliare la pancetta a cubetti di ca. 0,6 cm. Scaldare l‘olio extra vergine di oliva in una larga casseruola, aggiungere la pancetta ed il peperoncino e saltare finché il grasso della pancetta non sia sciolto e diventato opaco. Aggiungere la cipolla tagliata finemente e cuocere finché non diventi dorata. Ora aggiungere i pomodori pelati e aggiustare di sale. Cuocere a fuoco lento finché la salsa si riduce, poi togliere il peperoncino. Nel frattempo cuocere le pappardelle in acqua bollente leggermente salata per ca. 10 minuti. Scolare, saltare con la salsa e cospargere di pecorino.


Ravioli di patate e pecorino con salsa di noci e panna

Ravioli pecorinoPer 4 persone:

  • 450 gr. di Ravioli La Piana® con ripieno di patate e pecorino
  • Sale
  • ½ pezzo di burro non salato
  • ½ tazza di panna
  • Pepe macinato fresco
  • 2 cucchiai da tavola di noci tagliate a pezzi
  • 2 cucchiai da tavola di parmigiano grattugiato fresco

Cuocere i ravioli in acqua bollente leggermente salata (ca. 5 lt.) per ca. 15 – 16 minuti. Nel frattempo sciogliere il burro in un tegamino, aggiungere la panna, spruzzare di pepe macinato fresco, amalgamare le noci ed il parmigiano e versare la salsa sui ravioli cotti. Saltare e servire.


Insalata di tortellini con pomodori secchi e aceto balsamico

Tortellini formaggioPer 6 persone:

  • 2 grandi peperoni rossi
  • 1 pacco (450 gr.) di Tortellini La Piana® con ripieno di formaggio
  • 4 scalogni
  • 2 spicchi d’aglio, tagliati a quarti
  • 4 – 6 pomodori secchi, grigliati La Piana®, scolati
  • 170 gr. di foglie di basilico fresco
  • ⅛ tazza di aceto balsamico di Modena La Piana®
  • ½ tazza di olio extra vergine d’oliva
  • Sale e pepe nero macinato fresco

Preriscaldare il forno a 230° C. Poggiare i peperoni su una teglia e arrostirli nel forno preriscaldato. Controllare ogni 15 minuti e girarli fino a quando la pelle non sia completamente raggrinzita e bruciacchiata di colore nero. Mentre i peperoni arrostiscono, cuocere i tortellini in acqua bollente per ca. 16 minuti, poi scolarli e metterli da parte a raffreddare. Mettere i peperoni arrostiti in un recipiente con un paio di centimetri di acqua ghiacciata. Una volta raffreddati, togliere la pelle ed eliminarla mentre sono ancora in acqua. Poggiarli ora su un piatto e togliere il resto della pelle arrostita, tagliarli a metà e togliere il gambo ed i semi. Procedere tagliandoli a julienne e metterli da parte. In un frullatore mettere ora gli scalogni, gli spicchi d’aglio, i pomodori secchi e ½ tazza delle foglie di basilico fresco, conservando il resto del basilico. Aggiungere l’aceto balsamico e frullare fino a quando non si formi una crema. Poi, lasciando il frullatore in funzione, aggiungere l’olio d’oliva lentamente ma continuamente, permettendo al composto di emulsionare. Aggiustare la salsa di sale e pepe a piacere. Tagliare il resto delle foglie del basilico a julienne. Far poi saltare con i tortellini, i peperoni tagliati a julienne e la salsa. Trasferire su un piatto da portata. Servire a temperatura ambiente o freddi.